Innovazione. Primo incontro verso nuova strategia S3 Veneto

2' di lettura 04/11/2021 - “Sono molto felice di aprire questo percorso che porterà alla definizione della nuova strategia di specializzazione intelligente del Veneto. Durante la pandemia abbiamo imparato due cose fondamentali.

La prima è che la condivisione con il territorio è un elemento chiave per garantire soluzioni efficaci e risposte rapide. La seconda è che le nostre imprese venete, per la maggior parte PMI e microimprese, hanno una necessità vitale di innovazione e noi dobbiamo aiutarle, sostenendo il trasferimento tecnologico dal mondo della ricerca accademica alle imprese stesse. Il nostro sistema ha dimostrato delle fragilità, noi dobbiamo far in modo, attraverso un percorso condiviso al massimo, di indicare la strada per il futuro di ricerca e innovazione in Veneto”.

Così l’Assessore allo sviluppo economico Roberto Marcato ha introdotto l’evento di apertura del percorso di rivisitazione della strategia di Specializzazione Intelligente (S3 Veneto) 2021-2027, strumento che individua obiettivi, priorità, azioni per gli investimenti in ricerca e innovazione, puntando a concentrare le risorse della programmazione comunitaria sulle specializzazioni ritenute prioritarie per il territorio regionale.

“Sono particolarmente soddisfatto di questa numerosa partecipazione – ha sottolineato Roberto Marcato, introducendo la mattinata di confronto dedicata a ‘Benessere e salute’ – perché vogliamo costruire insieme le strategie per rendere il sistema veneto della ricerca e dell’innovazione, capace di rispondere alle esigenze di sviluppo delle nostre imprese, per valorizzare l’ecosistema veneto dell’innovazione, rispondere alle sfide di oggi per un Veneto del futuro competitivo e all’avanguardia”.

Il percorso consiste nell’ascolto delle richieste provenienti da imprese, mondo accademico e della ricerca, pubblica amministrazione, società civile e dei cittadini stessi, chiamati ad esprimere le proprie esigenze e a definire insieme le priorità di sviluppo del territorio e i temi sui quali investire. Al termine saranno individuate le priorità di investimento a livello regionale in materia di strategie di ricerca, innovazione e sviluppo.

L’ascolto del territorio è stato avviato a partire da una raccolta di contributi online attraverso il questionario disponibile online dal portale regionale https://www.innoveneto.org/ris-3-veneto-2021-2027/partecipa-ris-3/.

Sarà anche possibile proporre ulteriori idee e suggerimenti, inviando i propri contributi all’indirizzo email venetodelfuturo@venetoinnovazione.it e partecipando, a partire da novembre, a quattro Forum tematici online. Dopo quello odierno dedicato a “Benessere e salute”, i prossimi appuntamenti sono in programma il 12 novembre sul tema “Transizione digitale”, il 19 novembre su “Transizione Verde e Crescita Blu” e il 24 novembre su “Territorio e nuove competenze”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2021 alle 16:47 sul giornale del 05 novembre 2021 - 108 letture

In questo articolo si parla di attualità, veneto, regione Veneto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cscz





logoEV