Morto Vitaliano Trevisan. Il cordoglio di Zaia, "grave perdita per tutto il mondo della cultura"

lutto 1' di lettura 08/01/2022 - “Con Vitaliano Trevisan la cultura veneta, vicentina e nazionale, perde una figura straordinaria e poliedrica, che ebbe successo in tutti gli ambiti in cui si cimentò: dalla letteratura alla sceneggiatura, dal teatro alla recitazione”. 

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ricorda la figura dello scrittore, attore, drammaturgo e sceneggiatore vicentino, prematuramente scomparso.

“Dal romanzo ‘I quindicimila passi’ con cui vinse anche il Campiello Europa facendosi apprezzare da tutto il mondo della cultura nazionale – prosegue Zaia – a libri di successo come ‘Il ponte, un crollo’ e ‘Grotteschi e Arabeschi’, all’adattamento teatrale di ‘Giulietta’ Di Fellini, la carriera di questo incessante produttore di cultura ci ha regalato innumerevoli esempi di altissimo valore, accompagnati da quel tocco in più che solo le persone geniali possiedono”.

“Esprimo alla famiglia, a che gli ha voluto bene e ha apprezzato le sue opere – conclude Zaia – il mio più profondo cordoglio. La cultura veneta e vicentina non lo dimenticheranno mai”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2022 alle 13:40 sul giornale del 10 gennaio 2022 - 103 letture

In questo articolo si parla di attualità, veneto, lutto, regione Veneto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cD4K





logoEV